Risparmiare sulla bolletta di luce e gas sembra un’impresa. Ci sono, però, dei piccoli accorgimenti da prendere per riuscire in questa missione apparentemente impossibile. Tieniti forte: ti stiamo per svelare alcuni trucchi che ti permetteranno di non sobbalzare più quando vedrai nella buca delle lettere la tua bolletta che aspetta di essere aperta!

 

TERMOSTATO A 20 GRADI

Chi non è freddoloso? Il dolce tepore casalingo non ci basta mai. Spesso, però, impostiamo il termostato a temperature troppo alte! Fissa il limite a 20 gradi e vedrai che non solo la temperatura in casa sarà ottimale, ma noterai la differenza anche nel conto della bolletta.

 

CAMBIARE ARIA VA BENE, MA NON ESAGERARE

È buona norma areare sempre la casa, ma attenzione all’eccesso. Cerca di tenere chiuse sia le porte sia le finestre; devi sapere, infatti, che tutti gli impianti di riscaldamento sono costretti a “sforzarsi” di più per raggiungere la temperatura che hai impostato se in casa si verifica una dispersione di calore. Basta solo un poco in più di attenzione per mettere in pratica questo trucchetto.

 

AUTONOMIA SEMPRE, ANCHE NEL RISCALDAMENTO!

Questa è una nota dedicata ai nostri amici che abitano in condominio. La gestione dei consumi migliora notevolmente quando non si dipende da sistemi centralizzati. Se non puoi proprio rendere autonomo il tuo sistema di riscaldamento, puoi comunque cercare di informarti al meglio sui periodi di spegnimento e accensione. Ti sarà molto utile conoscere, tra le altre cose, anche le temperature massime raggiunte.

 

VIVA IL BASSO CONSUMO: DALLE LAMPADINE AGLI ELETTRODOMESTICI

Mettiamo da parte il gas e concentriamoci sul contenimento dei costi quando parliamo di luce. Una buona mossa è quella di acquistare elettrodomestici di classe A+++. Il prezzo sale al momento dell’acquisto dell’elettrodomestico, ma è un costo che viene ammortizzato nei mesi successivi.

Iniziare dal frigorifero, che è uno dei dispositivi che consuma di più, è un’ottima idea.

Lo stesso discorso vale per le lampadine. In questo caso si parla di un cambiamento che può essere attuato immediatamente, trattandosi di spese contenute. Vi consigliamo di testare lampadine fluorescenti e lampadine LED. Il consumo si ridurrà drasticamente!

 

DIMENTICA LA PAROLA “STAND-BY”

Ormai viviamo in mezzo a degli elettrodomestici che non si spengono mai, ma che semplicemente si mettono in pausa. Eppure, questo fattore gonfia considerevolmente la somma che leggi sulla bolletta!

Spegni completamente la televisione, il modem, lo stereo, il tuo assistente vocale e tutto ciò che ti viene in mente. Il router, in particolare, è uno degli oggetti che consuma di più! Ti basterà ricollegare la spina quando avrai voglia di guardare un film oppure di ascoltare un po’ di buona musica.

Invia su WhatsApp
Share This